Assegno per il lavoro

Sperimentazione dell'Assegno per il Lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati. UPA FORMAZIONE in prima linea per la formazione dei disoccupati over35

L'Assegno per il Lavoro
Con la deliberazione n.1095 del 13 luglio 2017 è stato approvato e finanziato con 15 milioni di euro il bando per la sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro per la ricollocazione di lavoratori disoccupati. Questo provvedimento promuove un intervento innovativo, denominato Assegno per il Lavoro (AxL), per realizzare servizi personalizzati, tempestivi ed efficaci a sostegno dell’occupazione. L’Assegno per il Lavoro (AxL) è un titolo di spesa che dà al cittadino il diritto a ricevere servizi di assistenza alla collocazione/ricollocazione al lavoro; tali servizi sono erogati da soggetti accreditati ai servizi per il lavoro. Improntato a criteri di centralità della persona, libertà di scelta e alla flessibilità nell’accesso e nella fruizione dei servizi, l’Assegno per il Lavoro mira a:

  1. Sostenere l’attivazione della persona;
  2. Garantire continuità di accesso alle prestazioni erogate dalla rete regionale dei servizi per il lavoro;
  3. Promuovere interventi tempestivi, flessibili e orientati al risultato occupazionale;
  4. Personalizzare i servizi e le modalità di accompagnamento al lavoro.

I servizi finanziati attraverso l’Assegno per il Lavoro (AxL) sono rivolti a a lavoratori di età superiore ai 35 anni, a qualsiasi titolo disoccupati, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito. Questi servizi comprendono Informazione, Orientamento e Counseling, Formazione (finanziata mediante voucher) e Servizi di supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo. Si tratta di servizi specificatamente orientati a favorire l’incrocio domanda-offerta di lavoro e il successo occupazionale.

I destinatari dell’Assegno per il Lavoro
L’Assegno per il Lavoro per l’accesso ai servizi di assistenza alla collocazione/ricollocazione al lavoro erogati dai soggetti accreditati per il lavoro, può essere richiesto da lavoratori di età superiore ai 35 anni, disoccupati beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito. Nel dettaglio, sono destinatarie dell’iniziativa persone disoccupate che presentano almeno una delle seguenti condizioni:

  • durata della disoccupazione maggiore di 6 mesi;
  • non avere un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi 2
  • età superiore a 50 anni, indipendentemente dalla durata della disoccupazione;
  • adulti che, indipendentemente dalla durata della disoccupazione, vivono soli con una o più persone a carico; adulti che, pur non vivendo soli, sono parte di un nucleo familiare monoreddito con una o più persone a carico;
  • svantaggio ai sensi dell'articolo 4 comma 1 della legge 381/1991 e s.m.i;
  • iscrizione alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
  • non essere in possesso di un diploma di scuola media superiore o di una qualifica professionale (livello ISCED 3).

Ai fini della dimostrazione dello stato di disoccupazione si precisa che, in base all'articolo 19 del D.lgs. n. 150/20153, le condizioni che stabiliscono lo stato di disoccupazione sono due: l'essere privi di impiego (componente soggettiva) e dichiarare la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro (componente oggettiva).

Tale dichiarazione (DID) deve essere confermata dalla persona con la stipula del Patto di Servizio Personalizzato (D.lgs. 150/2015) presso il CPI della Regione del Veneto cui è iscritta.

Compatibilità dell’Assegno per il Lavoro con il progetto di attivazione sociale e lavorativa previsto dal Reddito di Inclusione (REI)
Il Reddito di Inclusione (REI), misura unica nazionale di contrasto alla povertà a vocazione universale, si compone di due parti:

  1. un beneficio economico, erogato attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta REI);
  2. un Progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.

Il Progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa viene predisposto con la regia dei servizi sociali del Comune, che operano in rete con gli altri servizi territoriali (CPI, ULSS, scuole, ecc). Se in fase di analisi preliminare emerge che la situazione di povertà è prioritariamente connessa alla mancanza di lavoro, il Progetto personalizzato è sostituito dal Patto di servizio (Dlgs. 150/2015, art. 20) e può essere attivato anche mediante il ricorso all’Assegno per il Lavoro. Resta inteso che le attività finanziate dall’Assegno per il Lavoro non possono essere oggetto di altri finanziamenti.

I CORSI DI UPA FORMAZIONE

UPA Formazione s.r.l., ente accreditato per la formazione da Regione Veneto partecipa alla sperimentazione dell’Assegno per il Lavoro per quanto concerne l’attività di riqualificazione professionale. Servizi di Formazione. Sono servizi che mirano a rafforzare le competenze, sostenere la competitività professionale e a ottenere un’occupazione. La partecipazione alle attività formative da parte del destinatario dell’Assegno per il Lavoro è riconosciuta mediante voucher. Il voucher per la formazione è sempre compreso nell’Assegno per il Lavoro, fino ad un massimo di € 1.216,00. L’attività formativa non è obbligatoria e, pertanto, il destinatario può decidere di non avvalersi del voucher per la formazione. Qualora il destinatario decida di fruire del voucher è possibile utilizzarlo per la copertura (totale o parziale) dei costi relativi alla partecipazione a corsi di formazione e/o alla iscrizione a esami finalizzati a certificazioni/abilitazioni. In alternativa, il voucher finanzia la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

I corsi che sono attivati presso le nostre sedi, in tutta la provincia di Padova sono i seguenti:

  1. Formazione per i lavoratori addetti all’utilizzo piattaforma aerea con e senza stabilizzatori, costo 244 euro.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Il beneficiario sara’ inserito all’interno del prossimo corso in partenza organizzato da UPA Formazione.
    Durata del corso: 10 ore + verifica finale
    Al termine del corso sara’ rilasciato certificato di ABILITAZIONE
     
  2. Formazione per addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi con conducente a bordo (CARRELLO ELEVATORE), costo 278,16 euro.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Il beneficiario sara’ inserito all’interno del prossimo corso in partenza organizzato da UPA Formazione.
    Durata del corso: 12 ore + verifica finale 
    Al termine del corso sara’ rilasciato certificato di ABILITAZIONE
     
  3. Formazione per lavoratori addetti all’utilizzo di GRU a torre a rotazione in basso, costo euro 248,88 euro
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Il beneficiario sara’ inserito all’interno del prossimo corso in partenza organizzato da UPA Formazione.
    Durata del corso: 12 ore + verifica finale 
    Al termine del corso sara’ rilasciato certificato di ABILITAZIONE
     
  4. Formazione per lavoratori addetti all’utilizzo di GRU su camion, costo euro 292,8
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Il beneficiario sara’ inserito all’interno del prossimo corso in partenza organizzato da UPA Formazione.
    Durata del corso: 12 ore + verifica finale
    Al termine del corso sara’ rilasciato certificato di ABILITAZIONE
     
  5. Introduzione al CAD CAM per le aziende manifatturiere, costo euro 732.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 6 beneficiari
     
  6. Fondamenti di sartoria, costo euro 732.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 6 beneficiari
     
  7. Grafica e comunicazione, costo euro 732.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 6 beneficiari
     
  8. Amministrazione e contabilità, costo euro 732.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 6 beneficiari
     
  9. Amministrazione e Marketing, costo euro 732.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 6 beneficiari
     
  10. Infografica (avanzato), costo euro 900.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 5 beneficiari
     
  11. Tecniche di vendita e di promozione online, costo euro 900.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 5 beneficiari
     
  12. Pubbliche relazioni (avanzato), costo euro 900.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 5 beneficiari
     
  13. Social media marketing, costo euro 900.
    Il costo del corso sara’ coperto interamente dall’Assegno per il Lavoro rilasciato da Regione Veneto.
    Durata del corso: 40 ore
    Al termine del percorso sara’ rilasciato un certificato di frequenza e di risultato degli apprendimenti.
    Numero minimo di iscritti per avviare il percorso: 5 beneficiari

PER INFORMAZIONI:
Upa Formazione s.r.l., Confartigianato Padova
Ente accreditato per la Formazione da Regione Veneto

sig.ra Wanda Rossi wanda.rossi@upa.padova.it
sig.ra Patrizia Boccadifuoco patrizia.boccadifuoco@upa.padova.it

tel: 049.8759777

Allegati

Informazioni

Leggi tutto
  • Istituzionale Disoccupazione giovanile al 23,2%

    Eppure le aziende artigiane faticano a trovare personale. L’intervento di Roberto Boschetto, Presidente di Confartigianato Padova

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289