Controlli - Scadenza del 31/01/2018 per il versamento tariffa forfettaria

Tariffe differenziate per tipologia di attività e fascia produttiva

In queste ultime settimane abbiamo avuto notizia che in alcune aree del territorio regionale le ASL hanno imputato ad imprese del settore alimentare il mancato adempimento ad un obbligo previsto nel Decreto Legislativo 19 novembre 2008 n. 194 che ha introdotto le norme per rifinanziamento dei controlli sanitari ufficiali in attuazione del regolamento europeo n. 882/2004.

Con questa nota ritorniamo pertanto su un tema che è tornato attuale che è previsto al comma 4 dell’articolo 10, laddove è disposto che per alcuni Operatori del Settore Alimentare vige l’obbligo di pagare entro il 31 gennaio di ogni anno la tariffa annua forfetaria per i controlli.

Tale obbligo non vige per tutti gli operatori ma solo per quelli che svolgono prevalente attività all'ingrosso in almeno una delle tipologie di attività indicate nella sezione 6 dell’allegato A del decreto. Per attività prevalente all’ingrosso si intende una produzione e/o commercializzazione all’ingrosso superiore al 50% del fatturato annuo.

Le tariffe sono differenziate per tipologia di attività e fascia produttiva ed ogni operatore del settore alimentare deve dichiarare l’importo di propria competenza provvedendo al versamento alla propria ASL di riferimento (Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione)

Gli importi previsti per ciascuna fascia sono i seguenti:

Fascia A Euro 400,00

Fascia B Euro 800,00

Fascia C Euro 1.500,00

A tali importi si dovrà poi applicare la maggiorazione del 20% prevista all’art. 11 comma 1 del e la maggiorazione del 0,5% prevista all’art. 11 comma 4 del D.Lgs.194/08.

L’importo realmente dovuto risulta pertanto il seguente:

Fascia produttiva Tariffa Maggiorazione 20% Maggiorazione 0,5% Importo totale da versare:
 
A € 400,00 € 80,00 € 2,00 € 482,00

B € 800,00 € 160,00 € 4,00 € 964,00

C € 1.500,00 € 300,00 € 7,50 € 1.807,50
 

Le attività soggette al pagamento della tariffa sono riportate nella tabella allegata.
Per maggiori informazioni Andrea Fabris - andrea.fabris@upa.padova.it - Cell. 348/4543643

 
 
 
Padova 24 gennaio 2018

 

Allegati

Informazioni

Leggi tutto

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289