Manteniamo sicure le attrezzature da lavoro

Nuova iniziativa dell'Unione Provinciale Artigiani insieme al Cobis. Priorità di arrivo per le adesioni

Un nuovo progetto per prevenire gli infortuni o gli incidenti sui posti di lavoro.  Nasce con questo obiettivo l'iniziativa "Manteniamo sicure le attrezzature da lavoro", voluta da Unione Provinciale Artigiani di Padova e  dall’articolazione Provinciale del Cobis (Comitato Paritetico Bilaterale Regionale per la Sicurezza). Destinato inizialmente a officine meccaniche, autoriparatori e aziende del legno in regola con il tesseramento Upa e versanti EBAV ma potenzialmente aperto a tutte le imprese interessate. Il progetto prevede che tecnici esperti possano valutare gratuitamente in azienda “lo stato di manutenzione” dei macchinari e delle attrezzature di lavoro per capire se sono in regola dal punto di vista della conformità e da quanto previsto dal manuale..Dopo aver censito le macchine e le attrezzature e verificato che siano fornite di apposita documentazione, verrà redatto un piano di manutenzione programmata per ciascuna macchina e sarà individuata e formata una persona che all’interno dell’azienda sarà dedicata a questa specifica attività (cosa deve controllare e ogni  quanto tempo). Verrà altresì fornito un registro che riepiloga le azioni da intraprendere e mantenere per rispettare la  normativa in tema di sicurezza. Con questo progetto il Cobis, quindi, fornisce gratuitamente il supporto di tecnici esperti per accompagnare le aziende e i lavoratori alla consapevolezza che utilizzare macchine e attrezzature soggette a regolare manutenzione previene infortuni nei luoghi di lavoro. Chi aderisce a questo progetto può avere gratuitamente:  un inventario dei macchinari e delle attrezzature presenti in azienda; le indicazioni delle manutenzioni o verifiche periodiche necessarie; l'individuazione, tra i lavoratori dell'azienda, di figure formate per eseguire le manutenzioni; la modulistica per la registrazione delle manutenzioni eseguite.  Per aderire al progetto è sufficiente essere in regola con il tesseramento Upa, versare Ebav e compilare il modulo di adesione qui pubblicato e inviarlo via email a ambiente.sicurezza@upa.padova.it.

La partecipazione al progetto è valida fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Fa fede l'ordine di arrivo dei moduli di adesione

Per informazioni: Ufficio Ambiente e Sicurezza dell'Upa, tel 049 8206516 , email: ambiente.sicurezza@upa.padova.it. 

 

 

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289