Metalmeccanici industria. Obbligo formativo

Va programmato entro dicembre 2018 e svolto nel 2019

Il rinnovo del CCNL del 26 novembre 2016 ha riconosciuto il diritto alla formazione continua per tutti i lavoratori.

La formazione – pari a 24 ore pro capite – dovrà essere programmata entro il 31 dicembre 2018 e si dovrà svolgere entro il 31 dicembre 2019.  Il primo triennio da considerare è quello che va dal 1.1.2017 al 31.12.2019 da intendersi come termine ultimo per lo svolgimento delle 24 ore di formazione continua. 
La formazione erogata deve necessariamente essere registrata dall’ente erogatore o dall’azienda in applicazione alla normativa vigente e deve esserne data evidenza nel LUL. Le modalità di svolgimento potranno essere le più varie: aula, corsi interni o esterni all’azienda, training on the job, autoapprendimento con FAD, partecipazione a convegni e seminari.  La formazione in materia di sicurezza di cui all’art. 37 del D. Lgs n. 81 del 2008 non è computabile ai fini delle prescrizioni del CCNL.
 
Pertanto, entro il 31 dicembre 2018, è necessario comunicare ai lavoratori le attività formative programmate da svolgere nel 2019. Diversamente, i lavoratori che non siano stati coinvolti o per i quali non sia stato programmato un coinvolgimento in iniziative di formazione continua entro il secondo anno di ogni ciclo triennale (ovvero entro la fine del 2018 in fase di prima applicazione), potranno attivarsi autonomamente per esercitare il diritto alla formazione continua nel corso del terzo anno. Il finanziamento dell’attività formativa potrà avvenire anche con l’utilizzo dei Fondi Interprofessionali.
 

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289