Nuova normativa privacy. Sei in regola?

Contatta Confartigianato Padova per capire cosa fare per rispettare il nuovo adempimento

Un'estetista che registra sul suo pc le allergie delle clienti. Un fotografo che pubblica sul suo sito immagini di un servizio matrimoniale con minori ben visibili. Un installatore che fornisce la video sorveglianza a un cliente. O semplicemente la presenza in azienda, accessibile a tutti i dipendenti, di software che archiviano tutti i dati dei propri clienti. Sono solo alcuni dei casi che impongono nuovi accorgimenti per rispettare la legge europea sulla privacy dei dati personali che entrerà in vigore dal 25 maggio. A differenza del precedente regolamento (96/2003), questa volta il garante ha previsto delle sanzioni per chi non si adegua alla nuova normativa. 

Per capire quali adempimenti ogni azienda deve fare, in base al mestiere che svolge ed altre abitudini lavorative,  Confartigianato ha predisposto un questionario di valutazione che servirà per capire come intervenire e cosa fare per rispettare il nuovo regolamento. 
Scarica su questa pagina e compila  la segnalazione di interesse per ricevere il questionario di  valutazione; sarai contattato dai nostri esperti al più presto per illustrati come rispettare la normativa e non incorrere in sanzioni.
 
Per saperne di più: Ufficio Promozione e Sviluppo d'impresa, Barbara Mizzon, tel 049 8206128 email: barbara.mizzon@upa.padova.it

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289