Pubblicato il bando "L'autotrasporto SIcura"

Iniziativa per le imprese del settore trasporto merci

Il Comitato centrale per l’albo nazionale degli autotrasportatori ha pubblicato il bando con il quale intende sostenere, tramite l’erogazione di contributi, le imprese di autotrasporto merci che, nel periodo di emergenza sanitaria, anche nella totale chiusura di tutte le attività produttive, hanno proseguito ad assicurare le forniture e gli approvvigionamenti necessari per corrispondere ai bisogni essenziali della collettività garantendo che le attività lavorative fossero svolte in assoluta sicurezza.

 
Il bando definisce i criteri e le modalità di accesso al riconoscimento del contributo alle imprese di autotrasporto merci iscritte all’Albo nazionale autotrasportatori per le spese sostenute per la sanificazione dei luoghi di lavoro e dei veicoli, l’acquisto di dispositivi e degli strumenti di protezione individuali ai fini della prevenzione dei rischi connessi alla diffusione epidemiologica da covid-19 e prevede l’erogazione di un contributo del 70% della spesa ammissibile fino ad un massimo di 5000,00 euro.
Per ottenere il contributo che sarà erogato fino ad esaurimento delle risorse disponibili, le imprese potranno presentare domanda accedendo al sito www.lautotrasportosicura.it seguendo le istruzioni di compilazione indicate nel bando e nello stesso sito web. Per accedere al sito è necessario essere in possesso del sistema d’identità digitale SPID e la domanda andrà sottoscritta con firma digitale del legale rappresentante.
 
 

Le domande potranno essere presentate dalle ore 09.00 del 28 settembre 2020 fino alle ore 18.00 del 15 ottobre 2020
 
L’ufficio bandi di Confartigianato Imprese Padova è a disposizione per fornire un supporto qualificato per la partecipazione al bando.

Per informazioni: 049/8206124 – 119 - 117
 

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289