Responsabilità dell'operatore alimentare

Dalla Regione Veneto le direttive di carattere generale

La Direzione Prevenzione e Sicurezza Alimentare della Regione Veneto ha diffuso una nota  che ha per oggetto “Responsabilità dell’operatore del settore alimentare di uno stabilimento riconosciuto”.

 
Il documento regionale è diretto principalmente agli operatori del settore ittico ma risulta di particolare interesse anche per tutti gli altri operatori soggetti al regolamento 853/2004 perché traccia delle linee di carattere generale.
 
Nella nota Regionale si legge infatti, che ai fini della responsabilità, il rappresentante legale di una ditta assume su di se tutti gli oneri relativi all’applicazione della normativa nazionale e comunitaria sulla sicurezza alimentare e a titolo esemplificativo e non esaustivo cita i requisiti generali e specifici in materia di igiene degli alimenti, i requisiti applicabili alle attrezzature, il mantenimento della catena del freddo, il rifornimento idrico, l’igiene del personale, l’autocontrollo e la tracciabilità che riveste un ruolo fondamentale nella gestione delle allerte alimentari.
 
 

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289