EBAV. Conttributi per consolidamento impianti debitori

Ottieni il contributo Ebav su spese affrontate nel 2017

Le aziende versanti EBAV hanno tempo fino al 31 gennaio 2018 per fare richiesta di contributo all'Ente Bilaterale per spese sostenute per il consolidamento degli impianti debitori e/o per operazioni a medio o lungo termine per esigenze di liquidità, realizzati nell’anno di competenza (anno di erogazione del finanziamento/affidamento - 2017) con la garanzia dei Confidi Artigiani (vedi allegato).

 
Gli importi finanziabili partono da un minimo di 30mila euro per singola operazione. Le richieste deve avere le seguenti finalità:
- Consolidamento delle passività a breve termine
- Ristrutturazione della garanzia debitoria
- Riequilibrio finanziario
- Mutui chirografari (non per investimenti/acquisti)

Non è possibile ricevere più di un contributo per azienda per anno di competenza. Il contributo ammonta al 2% del credito/affido fino a un massimo di 1300 euro.

COME PRESENTARE LA DOMANDA
  • Compilare il modulo A52 ALLEGATO e il modulo V.5.3 EBAV allegato : la relazione del Confidi Artigiano che illustri le caratteristiche dell’avvenuto consolidamento debitorio con specificata l’entità dell’importo consolidato.
  • Allegare la copia del contratto, mutuo o prestito bancario (se mutuo chirografario)
  • è Il tutto deve essere consegnato all’ufficio Ebav in piazza de Gasperi 22, 35131 (PD).


Per informazioni – Elisabetta Marotta 049 8206330 ufficio Ebav – Roberto Salvi 049 8056905 – ebavpadova@upa.padova.it
 
 

 

Padova 10 novembre 2017

Allegati

Informazioni

Leggi tutto

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289