Rivalutazione dei trattamenti pensionistici

Il patronato Inapa a disposizione dei pensionati per avere l'adeguamento dell'importo

Entro il 31 dicembre 2016 i pensionati e' bene che si attivino per fare richiesta al proprio ente pensionistico per interrompere i termini di prescrizione per l'eventuale rivalutazione del blocco della perequazione per gli anni 2012 e 2013 (adeguamento dell'importo della pensione).
Gli interssati possono rivolgersi al Patronato Inapa dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova (Piazza de Gasperi 22) per fare la pratica per interrompere la prescrizione e poter chiedere l'adeguamento.
L'Inapa e' a disposizione per dare assistenza nella predisposizione dei diversi modelli per la presentazione delle istanze.
I modelli elaborati si distinguono tra quelli da utilizzare per i soggetti che hanno ottenuto un adeguamento dell'importo della pensione in applicazione del DL n. 65/2015 (trattamenti di importo compreso tra 3 e 6 volte il trattamento minimo) e quelli che non lo hanno ottenuto (trattamenti di importo superiore a 6 volte il minimo).
LA scadenza e' il 31 dicembre 2016.
"Gia' in passato come sportello previdenziale - ha dichiarato Raffaele Zordanazzo, presidente del gruppo sociale Anziani di Confartigianato Padova- ci siamo impegnati per chiedere di semplificare gli adempimenti il piu' possibile. Ora che i nostri anziani possono fare istanza di rivalutazione dell'importo pensionisico e' importante ricordare che possono affidarsi ai nostri esperti che li aiuteranno nella corretta compilazione dell'istruttoria".  
Per maggiori informazioni: Ufficio Patronato Inapa, piazza De Gasperi 22, Padova, tel. 049 8206382

Allegati

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289