Sostegno agli investimenti e consolidamento impianti debitori. Possibile richiedere contributi Ebav

Le domande vanno presentate entro il 31 gennaio 2020

Nel 2019 la vostra impresa  ha sostenuto spese relative a innovazione tecnologica, di prodotto o di processo, o si è appoggiata a un Consorzio Fidi per un finanziamento garantito per operazione a medio/lungo termine per ottenere liquidità per consolidare impianti debitori?

Se la risposta è si, e la vostra impresa versa Ebav, avete tempo fino al 31 gennaio 2020 per chiedere un contributo nelle modalità qui riportate

Consulta i dettagli dei vari servizi e rivolgiti allo Sportello E.B.A.V. Confartigianato Padova per ogni informazione e per la gestione delle domande. 

Per fare richiesta del contributo è necessario compilare il modulo  ed inviarlo, firmato e completo degli allegati previsti, all’indirizzo mail:  ebavpadova@upa.padova.it  .
 
Per maggiori informazioni:
Sportello Ebav di Confartigianato Padova
Piazza de Gasperi 22
Tel 049 8056905
email: ebavppadova@upa.padova.it
 
MODELLO  A 51 – SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI
 
Contributo per investimenti effettuati (nell’anno di competenza) su innovazione tecnologica, di processo o di prodotto riguardante attrezzature e macchinari di lavoro, impianti di produzione, impianti di energie rinnovabili, registrazione o acquisizione di brevetti e licenze d’uso. 
 
Anno di competenza: 2019
Destinatari: Aziende di tutte le categorie.
 
Scadenza: 31/01/2020
 
 
 

 

MOD. A52 SOSTEGNO AL CONSOLIDAMENTO DEGLI IMPIANTI DEBITORI
 
Contributo per il consolidamento degli impianti debitori e/o operazioni a medio/lungo termine per esigenze di liquidità, realizzati nell’anno di competenza con la garanzia dei Confidi Artigiani.
 
Anno di competenza: 2019 (anno di erogazione del finanziamento/affidamento)
 
Destinatari: Aziende di tutte le categorie.
 
Scadenza: 31/01/2020
 
 
 
 
 

 

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289