Tutti gli adempimenti fiscali per le aziende previsti fino a gennaio 2019

Le sedi Upa a disposizione per qualsiasi chiarimento

Pubblichiamo come di consueto le prossime scadenze fiscali per tutte le imprese. Ricordiamo che dal 1 gennaio 2019 è obbligatorio emettere fattura in formato elettronico in xml

Giovedì 27 dicembre
IVA ACCONTO
Versamento dell’acconto IVA per il 2018 da parte dei contribuenti mensili, trimestrali e trimestrali speciali (codice tributo 6013 per mensili, 6035 per trimestrali).
 
IVA COMUNITARIA ELENCHI INTRASTAT MENSILI
Presentazione in via telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni / servizi resi, registrati o soggetti a registrazione, relativi a novembre (soggetti mensili) considerando le nuove soglie.
Con il Provvedimento 25.9.2017 l’Agenzia delle Entrate ha soppresso i modd. Intra trimestrali relativi agli acquisti (sia di beni che di servizi) e mantenuto quelli mensili ai soli fini statistici.
I soggetti non obbligati all’invio mensile possono scegliere di inviare i modd. Intra (di beni / di servizi) con periodicità sia mensile che trimestrale.
 
Lunedì 31 dicembre
FONDI PREVIDENZA INTEGRATIVA
Comunicazione al fondo di previdenza integrativa / compagnia di assicurazione dell’ammontare dei contributi versati e non dedotti nel mod. REDDITI / 730 2018, in quanto eccedenti i limiti di deducibilità.
 
REGIME DI TRASPARENZA OPZIONE 2018 - 2020
Invio telematico all’Agenzia delle Entrate della comunicazione dell’opzione per il regime di trasparenza per le neo società costituite dall’1.11 al 31.12.2018 che intendono scegliere tale regime per il triennio 2018 – 2020.
 
IRAP OPZIONE 2018 - 2020
Invio telematico all’Agenzia delle Entrate, da parte di ditte individuali e società di persone in contabilità ordinaria, costituite dall’1.11 al 31.12.2018, della comunicazione dell’opzione per la determinazione, dal
2018, dell’IRAP con il metodo c.d. “da bilancio” (l’opzione vincola il triennio 2018 – 2020).
 
CORRISPETTIVI DISTRIBUTORI CARBURANTE
Invio telematico all’Agenzia delle Dogane dei corrispettivi del mese di novembre, relativi alle cessioni di benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, da parte dei gestori di impianti di
distribuzione stradale ad elevata automazione in cui il rifornimento avviene unicamente in modalità self service prepagato.
 
INPS DIPENDENTI
Invio telematico del mod. UNI-EMENS contenente sia i dati contributivi che quelli retributivi relativi al mese di novembre.
L’adempimento interessa anche i compensi corrisposti a collaboratori coordinati e continuativi, incaricati alla vendita a domicilio, lavoratori autonomi occasionali, nonché associati in partecipazione con apporto di
lavoro con contratti ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015.
 
Martedì 1 gennaio 2019
 
FATTURA ELETTRONICA
Obbligo emissione della fattura in formato elettronico (XML) per la quasi generalità degli operatori Iva.
 
Mercoledì 16 gennaio
 
IVA LIQUIDAZIONE MENSILE
Liquidazione IVA riferita al mese di novembre e versamento dell’imposta dovuta.
 
IRPEF RITENUTE ALLA FONTE SU REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE E ASSIMILATI
Versamento delle ritenute operate a novembre relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (collaboratori coordinati e continuativi – codice tributo 1001).
 
IRPEF RITENUTE ALLA FONTE SU REDDITI DI LAVORO AUTONOMO
Versamento delle ritenute operate a novembre per redditi di lavoro autonomo (codice tributo 1040).
 
RITENUTE ALLA FONTE OPERATE DA CONDOMINI
Versamento delle ritenute (4%) operate a novembre da parte dei condomini per le prestazioni derivanti da contratti d’appalto/d’opera effettuate nell’esercizio d’impresa o attività commerciali non abituali (codice tributo 1019 a titolo di IRPEF, 1020 a titolo di IRES).
 
RITENUTE ALLA FONTE LOCAZIONI BREVI
Versamento delle ritenute (21%) operate a novembre da parte degli intermediari immobiliari e soggetti che gestiscono portali telematici che sono intervenuti nell’incasso / pagamento dei canoni / corrispettivi
relativi ai contratti di locazione breve.
 
IRPEF ALTRE RITENUTE ALLA FONTE
Versamento delle ritenute operate a novembre relative a:
• rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio (codice tributo 1040);
• utilizzazione di marchi e opere dell’ingegno (codice tributo 1040);
• contratti di associazione in partecipazione con apporto di lavoro ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015 (codice tributo 1040) e con apporto di capitale o misto (codice tributo 1030) se l’ammontare dell’apporto è non superiore al 25% del patrimonio netto dell’associante risultante dall’ultimo bilancio approvato prima della
data di stipula del contratto.
 
INPS DIPENDENTI
Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale dipendente, per le retribuzioni maturate nel periodo di paga di novembre.
 
INPS GESTIONE SEPARATA
Versamento del contributo del 24% - 33,72% da parte dei committenti, sui compensi corrisposti a novembre a collaboratori coordinati e continuativi, collaboratori occasionali, incaricati alla vendita a domicilio e
lavoratori autonomi occasionali (compenso superiore a € 5.000).
Versamento da parte dell'associante del contributo dovuto sui compensi corrisposti a novembre agli associati in partecipazione con apporto di lavoro con contratti ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015, nella misura del 24% - 33,72% (soggetti non pensionati e non iscritti ad altra forma di previdenza).
La Legge n. 81/2017 ha aumentato il contributo al 34,23% per alcuni soggetti non iscritti ad altra Gestione obbligatoria, non pensionati e non titolari di partita IVA.
 
 
Maggiori informazioni
Nucleo Assistenza Tributario, Upa Servizi, Piazza de Gasperi 22, tel 049 8206329 e 049 8206351

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289