Un modello di business per la città futura

A Villa Ottoboni si è svolto il terzo workshop dedicato agli operatori del comparto casa.

Davanti ad una crisi del settore edile che non accenna a placarsi, l’Unione Provinciale Artigiani di Padova ha ideato la strategia “Abitare di qualità”, un’iniziativa destinata agli operatori del comparto casa, che ha come obiettivo cambiare la cultura del costruire, immaginando spazi abitativi futuri che siano frutto di una riqualificazione esistente, nel rispetto dell’ambiente.
La prima parte di questo percorso si è conclusa qualche giorno fa, a Padova, a Villa Ottoboni, con il workshop legato al progetto “Un modello di business per la città futura”, realizzato in collaborazione con Cna e Casartigiani e finanziato da Ebav.
“Dopo aver analizzato le necessità dei consumatori, attraverso una ricerca di mercato effettuata da LAN  e dopo aver discusso, grazie al contributo dei ricercatori di IUAV, insieme ad architetti e amministratori locali di qualità urbana e abitativa, abbiamo voluto capire quali modelli organizzativi e operativi possono adottare le nostre imprese per aumentare la competitività ed affrontare il mercato della riqualificazione energetica – spiega Roberto Boschetto, Presidente dell’Unione Provinciale Artigiani di Padova”.
Gli oltre cinquanta operatori del settore che sono intervenuti hanno dimostrato un grande interesse verso questi temi e hanno apprezzato, in particolare, la modalità di approfondimento scelta. Gli artigiani, divisi in gruppi di lavoro coordinati da professionisti, hanno potuto esprimere le loro esigenze, problematiche ed idee, arrivando così più consapevolmente ad un obiettivo: rilanciare la propria azienda ed intravedere possibili collaborazioni tra imprese.
“Abbiamo voluto superare le modalità di svolgimento dei soliti convegni sulla crisi dell’edilizia – continua Boschetto – per dare voce a noi artigiani. Gli esperti, i ricercatori ci hanno solo aiutato in un percorso di crescita professionale, ma gli obiettivi li abbiamo definiti noi, confrontandoci. Credo che questo sia un buon modo di affrontare i cambiamenti e sono convinto che questa modalità di lavoro sia auspicabile per tanti altri progetti associativi”.
 

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289