UPA FORMAZIONE - Adottato nuove codice etico

Operativo il modello 231 per un servizio sempre più trasparente

Lino Fabbian, presidente Upa Formazione, annuncia l’adozione di un codice etico da parte dell’azienda del sistema Confartigianato specializzata nella formazione e nella consulenza alle piccole imprese della provincia di Padova: “Abbiamo adottato il modello contenuto nel decreto legge 231, coinvolgendo non solo professionisti esterni, ma anche il personale interno”. 

Accedere ai percorsi di formazione obbligatoria che siano di reale vantaggio competitivo è una delle più grosse esigenze delle piccole imprese della provincia di Padova registrata da Lan Ricerche (indagine condotta da Luca Romano). La necessità di formare e aggiornare figure non solo imprenditoriali, ma anche collaboratrici e dipendenti è alta. È per questo che Roberto Boschetto, presidente di Confartigianato Padova, Unione Provinciale Artigiani, sottolinea con orgoglio la lunga esperienza di Upa Formazione nel settore: “Il nostro centro di formazione opera da oltre trent’anni su tre fronti: il primo è quello della sicurezza sul lavoro, il secondo fronte è quello dell’avvio alla professione, il terzo è quello dell’aggiornamento tecnico nei confronti delle categorie. UPA Formazione è un ente accreditato per la formazione superiore, per la formazione continua e per l’orientamento al lavoro presso Regione Veneto. 
“Siamo convinti che il codice etico che abbiamo adottato e a cui dovranno attenersi dipendenti, docenti ed allievi sia un importante tassello per garantire alle persone e alle imprese un servizio sempre più efficiente e trasparente – conclude Fabbian”.
 

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289