Venti milioni di euro per le imprese che fanno formazione

Confartigianato aiuta le aziende a presentare progetti formativi per partecipare ai bandi FSE

I fondi strutturali europei del programma FSE 2014-2020 gestito da Regione Veneto consentono alle imprese di presentare progetti di formazione e consulenza sia monoaziendali, sia pluriaziendali.  Le proposte progettuali devono prevedere interventi formativi e di accompagnamento pensati sulla base dei bisogni e delle esigenze dell’azienda e focalizzati su uno dei seguenti ambiti tematici: Innovazione e diversificazione; Lean production; Decluttering; Marketing e comunicazione; Internazionalizzazione; Digital strategy e trasformation; Soft skills; Green e blue economy; Servizi alle imprese. Le attività progettuali si rivolgono alle seguenti tipologie di destinatari: lavoratori occupati, titolari d’impresa, liberi professionisti, e lavoratori autonomi. Possono presentare progetti le imprese private che abbiano almeno un'unità operativa in Veneto o i soggetti iscritti nell'elenco regionale degli organismi di formazione per l'ambito della Formazione Continua. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 20 milioni di euro. Ogni progetto dovrà avere un valore complessivo minimo pari a 20.000 euro e massimo pari a 120.000. Per presentare un progetto di formazione è possibile contattare UPA Formazione, società del sistema Confartigianato Padova specializzata nel supportare le aziende nella redazione e presentazione di progetti di formazione. Email: upa.formazione@upa.padova.it, telefono: 049.8759777.

Ufficio stampa e media

Progetti di rete

Scopri i progetti dell'Unione Provinciale Artigiani di Padova

© Unione Provinciale Artigiani Padova, Piazza de Gasperi 22, Via Masini 6, tel. 049 8206311 - 049 8206154, c.f. 80008710289